koinè ONLUS     koinè ONLUS    
Arcore (MB)
Tel. 1: 339.468.92.99
Tel. 2: 389.460.92.52
info@koineonlus.org

Metodo Globale di Riabilitazione a mezzo del Cavallo (M.G.R.C.®)
Settori in cui è indicato

koinè ONLUS - Riabilitazione equestre

Campo della disabilità da lesioni neuromotorie

  • Sindromi da lesioni cerebrali (paralisi cerebrali infantili, traumi encefalitici, postumi da processi infiammatori del sistema nervoso centrale)
  • Deficit di produzione di movimento (paresi o paralisi)
  • Disturbi della coordinazione e della regolazione del tono muscolare (spasticità, distonie, disturbi dell’equilibrio, ecc.)
  • Sindromi da deficit neuromotorio per lesioni del midollo spinale (spina bifida)
  • Lesioni nervose periferiche

Disturbi dell'età evolutiva e disturbi comportamentali

  • Sindromi di ritardo maturativo (dello sviluppo psicomotorio, spesso associato a deficit attentivi e ad instabilità psicomotoria, anche di origine genetica)
  • Forme psichiatriche di psicosi infantili e stati di borderline (autismo)
  • Turbe sensoriali
  • Patologie ortopediche (dismorfismi scheletrici, cifosi, scoliosi)

Anziani a cavallo

Il Metodo Globale di Riabilitazione a Mezzo del Cavallo – M.G.R.C.® - trova ottime applicazioni e ottiene buoni risultati anche su soggetti appartenenti alla terza e quarta età. koinè ONLUS - Anziani a cavallo
  • Migliora le facoltà motorie e circolatorie rallentate a causa di problemi inerenti l’avanzamento dell’età (es. artrosi)
  • Stimola e migliora le facoltà respiratorie
  • Agisce positivamente e migliora le aree del controllo degli sfinteri (soprattutto la vescica)
  • Il cavallo è considerato un antidepressivo naturale e viene consigliato per tutte le patologie legate agli stati d’ansia e di perdita dell’autostima
  • Facilita la reintegrazione sociale e la relazione
  • Può essere di aiuto nei problemi legati alla vista, nel miglioramento della coordinazione dei gesti e delle azioni
  • Contribuisce a ripristinare la perdita di memoria e le attività logico matematiche
Riporta dunque l’anziano a sentirsi nuovamente attivo e partecipe in un contesto positivo e demedicalizzato.
Per i soggetti disponibili può inoltre essere una ottima occasione di interscambio di attività in senso di collaborazione e aiuto nei confronti del lavoro in campo sui soggetti disabili.

www.koineonlus.org - Crediti - Hosting su piattaforma Apache - Scrivi al Webmaster